Progetto conciliazione vita-lavoro 2024 - Avviso pubblico rivolto alle famiglie

Dettagli della notizia

A partire dal 5 giugno fino al 31 luglio, le famiglie che hanno i requisiti richiesti potranno avanzare domanda di contributo.

Data:

3 giugno 2024

Progetto conciliazione vita-lavoro 2024 - Avviso pubblico rivolto alle famiglie
Didascalia

La Giunta regionale, con delibera num. 365 del 04/03/2024, ha confermato lo stanziamento e la ripartizione delle risorse tra i Comuni e le Unioni di Comuni, provenienti dal Fondo sociale europeo, per finanziare il Progetto per la conciliazione tempi cura lavoro: sostegno alle famiglie per la frequenza di Centri estivi.

L'intero pacchetto di risorse è destinato a finanziare i bonus per le famiglie:

  • con ISEE pari o inferiore ad euro 24.000,00
  • indipendentemente dal reddito per ragazzi con disabilità certificata ai sensi della Legge 104/1992
che iscriveranno i propri ragazzi ai Centri estivi accreditati, fino ad un massimo di 300 euro a figlio e nel limite di 100 euro a settimana.

Obiettivo del progetto
Promuovere e sostenere l'accesso da parte delle famiglie a servizi estivi che favoriscono la conciliazione vita-lavoro nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche ed educative e allo stesso tempo contribuire a qualificare e ampliare le opportunità di apprendimento e integrazione, mediante esperienze utili per bambine e bambine, ragazze e ragazzi.
Il contributo che verrà erogato, fino ad esaurimento risorse, concorre alla copertura totale o parziale, in funzione del costo effettivo, della retta di frequenza settimanale del servizio estivo.

Destinatari e criteri di assegnazione dei contributi
Come per gli anni precedenti, anche per il 2024 i contributi vengono concessi alle famiglie (anche affidatarie) composte da entrambi i genitori, o uno solo in caso di famiglie mono genitoriali, occupati e residenti in Emilia-Romagna, che intendono iscrivere i loro bambini e ragazzi di età compresa tra 3-13 anni, nati cioè dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2021 alle attività estive.
Possono accedere ai contributi anche le famiglie in cui solo uno dei due genitori lavora in quanto l'altro genitore è impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza.

Possono inoltre chiedere il contributo anche le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità, impegnato in compiti di cura oppure disoccupato purché partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio (strumento utilizzato dai centri per l'impiego per formalizzare un accordo con disoccupati ed occupati sul progetto per l'inserimento lavorativo o la partecipazione ad un percorso formativo).

Ai fini di favorire la più ampia partecipazione alle opportunità educative estive e di contrastare le disparità nell’accesso, potranno essere ammessi al contributo per l’abbattimento della quota di iscrizione i bambini e i ragazzi con disabilità certificata ai sensi della Legge 104/1992 di età compresa tra i 3 e i 17 anni (nati all’01/01/2007 ed entro il 31/12/2021) indipendentemente dall’attestazione ISEE (Indicatore Situazione
Economica Equivalente) delle famiglie.

Il bando per le famiglie aventi diritto al contributo regionale sarà visibile ed aperto dal 05-06-2024 fino alle ore 12:00 del 31-07-2024 ed è riservato alle famiglie che iscriveranno i loro figli ai centri estivi dei gestori accreditati di tutto il territorio del distretto Sud Est Ferrara.
La domanda di richiesta, che va indirizzata al Comune di residenza e compilata nei modi indicati nel bando,  si può scaricare alla sezione "Bandi di gara" opppure alla sezione dedicata.


Ulteriori informazioni sul progetto Conciluiazione Vita-Lavoro sono disponibili nella  sezione dedicata

Ultimo aggiornamento: 11/06/2024, 10:01

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri