Scheda informativa

L'unione civile è l'istituto previsto nel nostro ordinamento riservato alle coppie di persone dello stesso sesso, regolato dalla Legge n. 76/2016.
Ogni coppia composta da persone dello stesso sesso può costituire un'unione civile davanti al Sindaco o a un ufficiale dello Stato Civile delegato.
Con la costituzione dell'unione civile tra persone dello stesso sesso le parti acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri. Dall'unione civile deriva l'obbligo reciproco all'assistenza morale e materiale e alla coabitazione. Entrambe le parti sono tenute, ciascuna in relazione alle proprie sostanze e alla propria capacità di lavoro professionale e casalingo, a contribuire ai bisogni comuni.

REQUISITI E COMPETENZA  
Persone maggiorenni dello stesso sesso.
L'unione civile non può essere costituita, oltre al difetto di età, in presenza delle seguenti cause impeditive:
• presenza di un precedente vincolo matrimoniale o di unione civile;
• interdizione giudiziale per incapacità di mente (identico all'art. 85 CC);
• la sussistenza di vincoli di parentela o affinità tra i dichiaranti (analogo all'art. 87 CC con l'aggiunta dell'impedimento di costituzione di unione tra lo zio ed il nipote e la zia e la nipote);
• condanna definitiva per omicidio o tentato omicidio nei confronti del precedente coniuge o partner civile dell'altro soggetto (art. 88 CC).
La costituzione di un'unione in presenza di uno degli impedimenti succitati comporta la nullità dell'unione stessa, con possibilità di impugnazione da parte di uno dei contraenti, dagli ascendenti prossimi di questi, dal Pubblico Ministero o da chiunque abbia interesse legittimo e attuale (che goda cioè di tutela giudiziale).
Altri motivi di impugnazione sono violenza o errore, morte presunta del precedente coniuge ecc., come elencati dai commi da 6 a 8 dell'art. 1 Legge 76/2016.
https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/05/21/16G00082/sg

PROCEDIMENTO
Le parti potranno inoltrare la richiesta compilata via mail all'indirizzo pec del Comune municipio@pec.comune.argenta.fe.it (l'indirizzo indicato riceve anche da una mail semplice pertanto non sarà necessario essere titolari di un indirizzo pec) allegando copia dei loro documenti d'identità ed indicazione di un recapito telefonico ovvero, contattare l'Ufficio di Stato Civile, con anticipo rispetto alla presunta data individuata per la costituzione dell'Unione Civile, per fornire le informazioni necessarie e così consentire l'acquisizione d'ufficio della documentazione necessaria, salvo casi particolari.
Completata la raccolta della documentazione per la verifica dell'assenza di impedimenti previsti dalla stessa Legge n. 76/2016 e dal codice civile, gli interessati saranno ricontattati per fissare l'appuntamento per la sottoscrizione del processo verbale di richiesta di costituzione di unione civile (fase preliminare e propedeutica alla costituzione dell'Unione Civile) contenente la volontà di unirsi civilmente e la dichiarazione di assenza di impedimenti alla sua costituzione.
In tale occasione, verranno acquisiti ulteriori informazioni relativamente alla data e alla sede dell'Unione Civile, scelta del regime patrimoniale, i dati dei testimoni (uno per parte).
I cittadini non italiani, diversamente, dovranno produrre un nulla-osta all'unione civile (o al matrimonio con la persona dello stesso sesso) rilasciato dalla competente autorità estera.
Il nulla-osta può essere sostituito da un certificato di capacità di sottoscrivere un'unione con allegato modulo plurilingue redatto da un Paese dell'Unione Europea ai sensi del Regolamento UE 2016/1191 ;
Qualora sia impossibile produrre il nulla-osta perché la legge straniera non riconosce il diritto all'unione civile, o al matrimonio tra persone dello stesso sesso, il cittadino può esibire un certificato o altro atto comunque idoneo ad attestare la libertà di stato o, infine, un'autocertificazione in cui dichiara lo stato libero.
Dopo 30 giorni dalla richiesta (sottoscrizione del processo verbale), o anche prima se l'ufficiale dello Stato Civile ha completato le verifiche, è possibile costituire l'unione civile.

LA CELEBRAZIONE
L'unione civile è celebrata dal Sindaco o da un ufficiale dello Stato Civile delegato, davanti agli interessati e ai testimoni, in una sala aperta al pubblico.

DOCUMENTAZIONE
Le parti devono produrre:
a) la richiesta di costituzione di unione civile allegando i documenti di riconoscimento;
b) esclusivamente per i cittadini non italiani, il nulla-osta al matrimonio;


PRENOTAZIONE SALA
Previo accordo con l'Ufficio, sarà possibile prenotare la sala per la celebrazione del matrimonio alle condizioni sotto riportate. (Delibera di Giunta 236/2009)
Il versamento dell'importo avverrà mediante bollettino PagoPA consegnato direttamente dall'Ufficiale di Stato Civile previa compilazione della modulistica.


Tariffe sale per matrimonio
Sala Consiglio Comunale Euro 200 sabato e domenica, dal lunedì al venerdì negli orari di servizio gratis
Sala del Sindaco Euro 200 sabato e domenica, dal lunedì al venerdì negli orari di servizio gratis
Centro Mercato Euro 300 tutti i giorni
Aula Magna Cappuccini Euro 300 tutti i giorni  - Preavviso necessario 60 gg prima della celebrazione del matrimonio.

Il Responsabile Servizio Cultura può disdire fino a 40 gg prima dell'evento.
Sala Cà Anita Euro 400 tutti i giorni
Sala Comunale di Consandolo Euro 400 tutti i giorni


Nei seguenti giorni non vengono celebrati matrimoni (Delibera G.C. n. 236/2009)

  • 1° e 6 Gennaio
  • Domenica di Pasqua e lunedì dell'Angelo
  • 25 Aprile
  • 1° Maggio
  • 2 Giugno
  • 15 Agosto
  • 1° Novembre
  • 6 e 8 Dicembre
  • 25 e 26 Dicembre

Orari celebrazione matrimoni
SABATO dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00
DOMENICA dalle ore 10,00 alle ore 12,00
Dal Lunedì al Venerdì gli orari saranno quelli ordinari di ufficio/servizio.

CASI PARTICOLARI

PARTI O TESTIMONI CHE NON CONOSCONO LA LINGUA ITALIANA
L'ufficiale dello Stato Civile, in accordo con le parti, deve nominare un interprete che presti giuramento davanti a lui.

CELEBRANTE AD HOC
Le parti possono richiedere che l'unione sia celebrata da altro cittadino, a condizione che abbia i requisiti per l'elezione a consigliere comunale (sia dunque cittadino italiano iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune) e che non vi siano cause di incompatibilità (parenti o affini in linea retta in qualunque grado, o in linea collaterale fino al secondo grado). Il Sindaco ha facoltà di provvedere alla delega solo per la specifica celebrazione.

COGNOME COMUNE
La legge prevede il diritto all'uso di un cognome comune che le parti possono dichiarare in sede di costituzione (anteponendolo, posponendolo o sostituendolo al proprio). Attenzione: il cognome comune non comporta una variazione dei dati anagrafici e non ha alcun effetto pratico sui documenti del cittadino.

CITTADINI CHE HANNO CONTRATTO UN MATRIMONIO TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO ALL'ESTERO
Devono chiederne la trascrizione nel registro delle unioni civili. Ai sensi della L. n. 218/1995, laddove il matrimonio sia composto da almeno un cittadino italiano, esso avrà in Italia gli effetti dell'unione civile

COSTITUZIONE DELL'UNIONE CIVILE A SEGUITO DI RETTIFICAZIONE DI SESSO
Si verifica nei casi in cui, a seguito della rettificazione di sesso di uno dei coniugi, essi abbiano manifestato davanti all'autorità giudiziaria la volontà di non sciogliere il matrimonio. La dichiarazione sarà annotata nell'atto di matrimonio e sarà redatto un nuovo atto nel registro delle unioni civili.

A chi rivolgersi

Responsabile Rosa Ferrandina

Telefono: 0532 330255

Cellulare:

Fax: 0532 330244

E-mail: r.ferrandina@comune.argenta.fe.it

Profilo: Amministrativo

Funzioni: Specialista attività amministrative contabili

close
Amministrativo Cecilia Ciccimarra

Telefono: 0532/330247

Cellulare:

Fax:

E-mail: c.ciccimarra@comune.argenta.fe.it

Profilo: Amministrativo

Funzioni: Collaboratore professionale amministrativo

close
Amministrativo Laura Morelli

Telefono: 0532 330208

Cellulare:

Fax:

E-mail: l.morelli@comune.argenta.fe.it

Profilo: Amministrativo

Funzioni: Specialista attività amministrative contabili

close
Amministrativo Stefania Taroni

Telefono: 0532.330234

Cellulare:

Fax:

E-mail: s.taroni@comune.argenta.fe.it

Profilo: Amministrativo

Funzioni: Esperto attività amministrative contabili

close

Modulistica

La modulistica è disponibile in due formati: PDF per la stampa e la consegna a mano; modulo online per la compilazione e la trasmissione senza muoversi da casa. Leggi le istruzioni per la compilazione e l'invio.
Stato Civile - Richiesta costituzione Unione Civile
Anagrafica dell'Ente
Comune di Argenta
Piazza Garibaldi 1
44011 Argenta (FE)
Tel. 0532.330.111- Fax 0532-330.217
Cod. ISTAT 038/001
Partita I.V.A. 00108090382
Codice Fiscale 00315410381
municipio@pec.comune.argenta.fe.it

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Argenta
Responsabili del sito alla sezione note legali
Privacy GDPR
Pubblicato nel marzo del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata