Pubblicata il 15 settembre 2022 | Amministrazione Comunale

BANDO AFFITTI 2022

Al via oggi, giovedì 15 settembre alle ore 12, la presentazione delle domande di contributo per il bando regionale 'Fondo Affitto 2022', con termine ultimo 21 ottobre, stesso orario. Per sostenere concretamente le persone e le famiglie in difficoltà economica, in una fase particolarmente critica dovuta agli effetti della pandemia uniti a quelli della guerra e della crisi energetica, le risorse disponbili stanziate dalla Regione Emilia Romagna sono 40 milioni di euro: i contributi per aiutare i cittadini e le cittadine a pagare il canone di locazione possono arrivare a coprire per ciascun nucleo familiare fino a 3 mensilità in un anno, per un massimo di 1.500 euro. Sono due le graduatorie previste dal bando, per non mettere in competizione fragilità diverse, cioè le fasce più povere con chi ha avuto un calo del reddito improvviso: la prima è destinata infatti ai nuclei familiari con reddito Isee inferiore a 17.154 euro; la seconda a coloro che hanno un Isee annuo fino a 35.000 euro e abbiano subito un calo del reddito superiore al 25%. Si potrà fare richiesta per una sola graduatoria, mentre gli assegnatari di un alloggio di Edilia residenziale pubblica potranno farla unicamente per la seconda. In ogni caso il contributo per l'affitto non è cumulabile con la quota B (relativa al canone annuo di locazione) del Reddito/Pensione di Cittadinanza.

REQUISITI DI ACCESSO
I seguenti requisiti devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda:
  • Cittadinanza
  • Valore ISEE e calo del reddito
  • Locazione
  • Residenza, dimora, domicilio

1.1 - Cittadinanza
> Cittadinanza italiana
oppure:
> Cittadinanza di uno Stato appartenente all'Unione europea
oppure:
> Cittadinanza di uno Stato non appartenente all'Unione europea per gli stranieri che
siano muniti di permesso di soggiorno di durata di almeno 1 anno o permesso di
soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo

1.2 - Valore ISEE e calo del reddito
> Valore ISEE ordinario oppure corrente valido non superiore ad € 17.154
[Graduatoria 1]
oppure:
> Valore ISEE ordinario oppure corrente valido non superiore ad € 35.000 e calo del reddito IRPEF 2022 superiore al 25% rispetto al reddito IRPEF 2021 [Graduatoria 2]

1.3 - Locazione
> Titolarità di un contratto di locazione ad uso abitativo (con esclusione delle categorie catastali A/1, A/8,  A/9) redatto ai sensi dell'ordinamento vigente al momento della stipula e regolarmente registrato
oppure:
> Titolarità di un contratto di assegnazione in godimento di un alloggio di proprietà di Cooperativa di abitazione con esclusione della clausola della proprietà differita
oppure:
> Assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) (limitatamente alla Graduatoria 2)

1.4 - Residenza, dimora, domicilio
Residenza oppure dimora oppure domicilio nell'alloggio oggetto del contratto di locazione.

CASI DI ESCLUSIONE
Tutte le seguenti condizioni sono causa di esclusione dal Contributo per l'affitto:
  • Avere ricevuto, nel 2022, la concessione di un contributo del Fondo regionale per l'Emergenza  abitativa
  •  Avere ricevuto, nel 2022, la concessione di un contributo del Fondo per la Morosità incolpevole
  • Avere ricevuto, nel 2022, la concessione di un contributo del Programma regionale per la Rinegoziazione dei contratti di locazione
I casi di esclusione si riferiscono a tutti i componenti del nucleo ISEE.

Gli assegnatari di un alloggio ERP sono esclusi dalla Graduatoria 1.



INCUMULABILITA'
Il Contributo per l'affitto non è cumulabile con la quota B relativa all'affitto del Reddito / Pensione di cittadinanza.

Ai cittadini che sono beneficiari di entrambe queste misure, INPS applicherà una riduzione in compensazione sul Reddito / Pensione di cittadinanza.

L'incumulabilità si riferisce a tutti i componenti del nucleo ISEE.

A questo link la pagina dedicata al contributo per l'affitto 2022 e le istruzioni per compilare la
domanda https://territorio.regione.emilia-romagna.it/politicheabitative/sost/contributi-per-l2019affitto-2022

Per presentare la domanda, è necessario utilizzare l'apposita Piattaforma web regionale:
https://servizifederati.regione.emilia-romagna.it/BandoAffitti
(il link verrà attivato giovedì 15 settembre 2022 alle ore 12:00)

Per coloro che hanno difficoltà a utilizzare la piattaforma web regionale per la compilazione della domanda di contrinuto affitto 2022, l'ente convenzionato sul terriotorio comunale che fornisce assistenza alla compilazione è :

SUNIA Via IV Novembre 1/b Argenta
Allegati alla pagina
Bando distretto sud est
Dimensione file: 270 kB [Nuova finestra]
NEWS Bando distretto sud est
Dimensione file: 80 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Argenta
Piazza Garibaldi 1
44011 Argenta (FE)
Tel. 0532.330.111- Fax 0532-330.217
Cod. ISTAT 038/001
Partita I.V.A. 00108090382
Codice Fiscale 00315410381
municipio@pec.comune.argenta.fe.it

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Argenta
Responsabili del sito alla sezione note legali
Privacy GDPR
Pubblicato nel marzo del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata