Pubblicata il 31 maggio 2022 | Amministrazione Comunale

Argenta diventa Comune ciclabile FIAB

Argenta diventa Comune ciclabile FIAB...
Sabato 28 maggio si è tenuta a Reggio Emilia la cerimonia promossa da FIAB Comuni Ciclabili, il riconoscimento alle pubbliche amministrazioni di Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che valuta il grado di ciclabilità dei territori e accompagna le amministrazioni nello sviluppo di politiche bike friendly.

Argenta entra a fare parte dunque della rete dei Comuni Ciclabili sui quali sventola la bandiera gialla di FIAB, consegnata sabato nella sala del tricolore. In Emilia-Romagna sono 8 Comuni capoluoghi e altri 21 Comuni, per una rete nazionale che ne conta 163.

Comuni Ciclabili è promosso da FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta. Un progetto nato cinque anni fa per stimolare le amministrazioni locali allo sviluppo di politiche di mobilità ciclistica. Il riconoscimento attribuisce ai territori un punteggio da 1 a 5 assegnato sulla base di “un'analisi oggettiva dei molteplici aspetti che interagiscono con la bicicletta quale mezzo di trasporto sostenibile”.
Quattro le aree di valutazione: mobilità urbana (ciclabili urbane/infrastrutture, moderazione traffico e velocità), governance (politiche di mobilità urbana e servizi), comunicazione & promozione, cicloturismo.
Il punteggio assegnato è rappresentato dai “bike smile” riportati sulla bandiera gialla di FIAB Comuni Ciclabili, consegnata al Comune insieme al documento di valutazione.
Argenta ha totalizzato 3 bike smile, un ottimo punteggio, che porta il Comune nella fascia alta della valutazione. Ogni anno FIAB verifica lo stato di tutti i Comuni in rete e rinnova il punteggio assegnato, adeguandolo ai passi compiuti dalla singola amministrazione: uno stimolo e uno strumento perché le amministrazioni aderenti alla rete continuino nella promozione di politiche attive di mobilità ciclistica sostenibile.

Il territorio di Argenta, per quanto lungo ed esteso, è quasi interamente percorribile in bicicletta grazie al Percorso cicloturistico Primaro che collega Ferrara con Ravenna e Comacchio, su un tragitto di 80 km circa, 60 dei quali sul territorio del Comune di Argenta. Un percorso che unisce quasi tutte le frazioni, e le comunità argentane: da San Nicolò ad Anita passando per Ospital Monacale, Traghetto, Consandolo, Boccaleone, Argenta e San Biagio, e che porta i visitatori a collegarsi direttamente con le oasi di Campotto.

In questi anni sono state numerose le iniziative e i progetti di sviluppo legati al percorso Primaro, a partire dallo studio commissionato agli esperti del Politecnico di Milano, ideatori della ciclovia Vento, per la creazione di un primo piano di azione incentrato sullo sviluppo del percorso in ambito turistico ed economico. Tre milioni e trecentomila euro saranno investiti nei prossimi anni sulla sicurezza e l'infrastrutturazione del percorso, e sul collegamento di questo con la sesta stazione del Parco del Delta del Po.
Oltre agli investimenti i progetti legati alla storia del territorio, come il Primaro Story Trekking, un viaggio a piedi e in bicicletta per il percorso e le sue storie, ascoltando i podcast creati da un gruppo di giovani artisti. Nelle ultime settimane è stato poi presentato un altro progetto legato al Primaro come struttura di comunità, curato da Basso Profilo nell'ambito di un bando regionale: diversi incontri, workshop e passeggiate aperti a tutta la cittadinanza.
A breve inoltre partiranno alcuni lavori sulla viabilità del centro cittadino con la creazione di un pezzo di ciclabile in via Matteotti e in via Roiti.

“Entrare a far parte dei Comuni Ciclabili è una grande soddisfazione. Stiamo dedicando molto impegno nella promozione alla ciclabilità, ed essere oggi un Comune ciclabile è per noi quindi sia un risultato sia un incentivo.
Ringraziamo FIAB, associazione presente e di grande stimolo per le amministrazioni, per averci guidato in questo percorso. Ci auguriamo che con il loro supporto potremo ancora di più crescere e formarci al tema della mobilità ciclistica. Il primo progetto sul quale l'amministrazione si sta impegnando è il percorso Primaro, un percorso che unisce cicloturismo e mobilità urbana, in quanto percorre e collega tutto il nostro territorio grazie a 60 km di pista ciclopedonale.
È un progetto complesso, che tiene tante cose insieme: un intervento di infrastrutturazione, per il quale è necessario trovare finanziamenti esterni (e abbiamo già iniziato ad accedere a risorse importanti) e un progetto culturale, perché i cittadini, oltre che i turisti, abbiano gli strumenti, sempre più, per scegliere di muoversi con mezzi che non inquinano, privilegiando la lentezza.
Vicino al percorso Primaro la necessità di programmare gli interventi per la ciclibilità urbana, non meno importante, nella programmazione ordinaria e straordinaria, oltre che sostenere i progetti di educazione alla mobilità sostenibile e il mondo dell'associazionismo che sostiene l'attività sportiva e l'organizzazione di manifestazioni di grande importanza, come la FAR gravel, che da quest'anno entra nel circuito nazionale della gare agonistiche, e, fatto eccezionale, l'arrivo della prima tappa del Giro d'Italia U23, in piazza Marconi l'11 giugno prossimo.
Il Primaro è il progetto che più di tutto qualifica il nostro Comune come Comune Ciclabile, un progetto di comunità, a servizio dell'attrattività turistica, ma anche, e soprattutto, della qualità della vita di noi argentani.

Giulia Cillani - assessora allo sport e al turismo del Comune di Argenta
Anagrafica dell'Ente
Comune di Argenta
Piazza Garibaldi 1
44011 Argenta (FE)
Tel. 0532.330.111- Fax 0532-330.217
Cod. ISTAT 038/001
Partita I.V.A. 00108090382
Codice Fiscale 00315410381
municipio@pec.comune.argenta.fe.it

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Argenta
Responsabili del sito alla sezione note legali
Privacy GDPR
Pubblicato nel marzo del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata