Pubblicata il 19 novembre 2020 | Amministrazione Comunale

Lupi in Valle: attivato il piano di monitoraggio attuato da Parco del Delta del Po e R.E.R:

Notizia di qualche mese fa la conferma che la sesta stazione del Parco del Delta del Po, Valli di Argenta ospita una famiglia di lupi (sette esemplari) che vi si sono stabiliti permanentemente.
In questi mesi, congiuntamente all'Ente di Gestione per Parchi e la Biodiversità Delta del Po, e in coordinamento con ISPRA, la Regione Emilia-Romagna ha definito il programma delle attività di monitoraggio del lupo nella macroarea Delta del Po, che si basa sull'impiego dei medesimi protocolli utilizzati da ISPRA per il monitoraggio nazionale.
Il piano prevede la raccolta dei dati da ottobre ad aprile 2021 e sarà svolto contemporaneamente su tutto il territorio nazionale per valutare l'evoluzione dello stato di conservazione della specie e l'efficienza delle misure gestionali messe in atto dalle amministrazioni locali e regionali.
Il lupo è inserito tra le specie di interesse comunitario la cui conservazione richiede la designazione di Zone Speciali di Conservazione (ZSC) e una protezione rigorosa.

“Si tratta di una opportunità che la natura ci offre e che testimonia come il periodo pandemico abbia favorito il miglioramento della biodiversità del Parco a cui il Parco stesso deve dare risposte concrete in ordine alla gestione di questa presenza partendo dalle misure specifiche di conservazione, su cui si sta lavorando, alla sensibilizzazione dell'uomo, che passa attraverso la conoscenza della specie, affinché la convivenza tra lupo e uomo avvenga nel reciproco rispetto ponendo al centro l'obiettivo di conservazione e la prosecuzione delle attività dell'uomo riducendo al minimo le interferenze”.
Maria Pia Pagliarusco, direttrice del Parco del Delta del Po.

“Il piano di monitoraggio di Parco e Regione ci rassicura che le istituzioni stiano impegnando risorse e attenzioni su questo tema per noi molto importante.
Noi ci siamo messi a disposizione perché raccogliamo da una parte la preoccupazione dei cittadini, e dall'altra la convinzione che il lupo sia una grande opportunità, garanzia di un ambiente che funziona, e che domani si regolerà anche più naturalmente grazie alla presenza di questo grande predatore, e anche un attrattore importante per lo sviluppo del sistema turistico. Vogliamo dunque essere a servizio per pensare e organizzare momenti di approfondimento con la cittadinanza e occasioni per conoscere meglio e per capire quali siano le misure migliori per garantire la sua conservazione e mettere in campo tutti i comportamenti più adeguati perché l'equilibrio tra uomo e natura, un nostro punto di forza, sia mantenuto. Soelia nel frattempo ha già organizzato attività di avvicinamento ed escursioni a tema, che stanno avendo un ottimo riscontro, e la terza edizione del Fotofestival si è aperta con un partecipatissimo convegno sul lupo che ha riunito tutti gli enti che si occupano della gestione e della salvaguardia delle nostre Valli e vari esperti. L'attenzione, l'interesse e l'entusiasmo erano palpabili, siamo al lavoro.”
Giulia Cillani, assessore al turismo e ai rapporto con il Parco del Comune di Argenta
Anagrafica dell'Ente
Comune di Argenta
Piazza Garibaldi 1
44011 Argenta (FE)
Tel. 0532.330.111- Fax 0532-330.217
Cod. ISTAT 038/001
Partita I.V.A. 00108090382
Codice Fiscale 00315410381
municipio@pec.comune.argenta.fe.it

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Argenta
Responsabili del sito alla sezione note legali
Privacy GDPR
Pubblicato nel marzo del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata