Condividi

a! Notiziario del comune di Argenta 11/2019L'Editoriale

Care lettrici e cari lettori,
sta per concludersi la mia seconda e ultima legislatura in qualità di Sindaco del nostro Comune.
Ho nel cuore un mare di emozioni.
E' stata a livello umano e professionale un'esperienza totalizzante e appagante: 10 anni incredibili.
Conosco moltissimi di voi. Tanti sono venuti in questi anni a trovarmi per presentarmi un problema, esprimere un disappunto, proporre un progetto o un'idea, raccontare una storia, chiedere un aiuto, qualche volta persino ringraziare per quello che stavamo facendo.

Nonostante le mie esitazioni iniziali sono contento di aver scelto negli ultimi anni di diventare anche un sindaco "social". L'essere stato sempre connesso mi ha permesso di confrontarmi in tempo reale, o quasi, con tantissimi di voi sui temi più svariati, di informare su iniziative dell'ultimo minuto e di tenervi aggiornati sulle allerte meteo. Con molti giovani in particolare ho avuto scambi diretti, utilissimi per avere il polso della situazione dal loro punto di vista. Un'opportunità preziosa che con i canali tradizionali difficilmente si sarebbe verificata.

Non c'è dubbio, tuttavia, che avrei voluto moltiplicare i momenti del dialogo e del contatto diretto. Non c'è social che tenga: se vogliamo capirci davvero allora ci dobbiamo incontrare e parlare.

Il più grande dovere per un Sindaco, che diventa anche una ricchezza, è quello di esserci, anche fisicamente, per tutti. Ogni “questione”, dalla lite di vicinato alla sicurezza della strada, deve essere importante, perché chi te la pone lo è!

Il tempo sarà il metro del giudizio del lavoro di questi anni.
Nel frattempo vi voglio salutare con due cose.

Prima di tutto voglio scusarmi per tutto quello che non sono riuscito a fare.
Per tutto quello che avrei dovuto fare, ma l'ho capito tardi. Per tutto quello che non sono stato in grado di fare perché fuori dalle mie capacità.
Per come ho interpretato il mio mandato, ogni problema che non è stato affrontato è per me oggi una sconfitta. E la sconfitta più grande, personale e pubblica, è rappresentata da chi, in qualsiasi modo, si sia sentito solo o non ascoltato. Perdonatemi.

Infine voglio ringraziare, di cuore, tutta Argenta (da Anita a Santa Maria Codifiume) per la straordinaria opportunità che mi avete dato di essere il vostro rappresentante. Spero di esser stato all'altezza. Una cosa è certa: ce l'ho messa tutta, perché penso che Argenta, gli argentani, meritino il massimo dell'impegno. Sono (siete!) persone straordinarie, un po' “difficili” a volte, ma che sanno dare moltissimo, soprattutto a chi è in difficoltà.
Questo è quanto più ci onora.


Grazie a tutti.                                                                                                            Il Sindaco 
                                                                                                                          Antonio Fiorentini


Anagrafica dell'Ente
Comune di Argenta
Piazza Garibaldi 1
44011 Argenta (FE)
Tel. 0532.330.111- Fax 0532-330.217
Cod. ISTAT 038/001
Partita I.V.A. 00108090382
Codice Fiscale 00315410381
municipio@pec.comune.argenta.fe.it

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Argenta
Responsabili del sito alla sezione note legali
Privacy GDPR
Pubblicato nel marzo del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata